Una nota della UIM su Avvenire

Giovedì, 19 Dicembre 2013

Un articolo pubblicato ieri 18 dicembre sull' Avvenire riprende la questione delle famiglie adottive italiane bloccate in Congo. Nel pezzo di Vito Salinaro anche una nota della UIM su quello che è stato soprannominato l'affaire Congo.

Lo scorso 3 ottobre li abbiamo lasciati morire nel nostro mare. La settimana scorsa, nei confronti di coloro i quali sono riusciti ad arrivare vivi nella nostra costa, abbiamo praticato un trattamento da centri di concentramento, così come documentano le immagini messe in onda lo scorso lunedì: denudare in pieno inverno le persone e spruzzare su di loro dell’acqua nell'obiettivo di garantire una presunta prevenzione dalla scabbia non accertata medicalmente! Non è il modo giusto di accogliere.

“Le informazioni che abbiamo sono estremamente confuse, ma quello che abbiamo capito bene è che è iniziato il gioco dello scarica barile”

È stata discussa nella seduta di questa mattina l’interpellanza urgente presentata da Lia Quartapelle Procopio (PD), Segretario della 3^ commissione della Camera, Affari Esteri e Comunitari, circa le iniziative di competenza a sostegno delle famiglie adottive attualmente trattenute in Congo con particolare riferimento alle regole di prosecuzione dei procedimenti di adozione ed al rientro delle famiglie e dei loro figli adottivi in Italia. Presente in aula anche il Ministro Kyenge, chiamata in causa in virtù della sua visita a Kinshasa il 4 e il 7 novembre per parlare con le autorità congolesi.

Obiettivi

La UIM è una delle organizzazioni a livello mondiale che, agendo a fianco del sindacato Uil, del patronato Ital e dei Consolati, opera attivamente a favore della rivendicazione dei diritti fondamentali per gli italiani all'estero. La sua missione sociale si identifica nel diritto di voto, nella concessione della cittadinanza, nel diritto all'assistenza
[continua...]

Informazione

I nostri connazionali chiedono una precisa e puntuale informazione sulle vicende italiane e sulle questioni che interessano loro in qualità di migranti.
La UIM, molto attenta a questo bisogno di informazione, mette a disposizione dei propri utenti, in particolar modo dei giovani, una serie di strumenti utili a fornire unamaggiore consapevolezza dei propri diritti, ma anche un'adeguata conoscenza dei servizi a loro disposizione.[continua...]

Assistenza

Gli italiani che risiedono all' estero spesso devono affrontare una serie di difficoltà burocratiche legate sia al Paese di residenza che all'Italia.
Per favorire l'integrazione e sfruttare a pieno le opportunità di crescita offerte dalla permanenza all'estero il primo passo da fare è garantire l'inserimento sociale, rimuovendo ogni tipo di ostacolo sia dal punto di vista informativo che dell'orientamento. [continua...]

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre attività, gli eventi, i progetti?
Iscriviti alla nostra newsletter, un servizio settimanale della UIM che ti consentirà di ricevere tutte le news e gli approfondimenti del blog direttamente sulla tua casella di posta elettronica.
Per registrarti e ricevere gratuitamente la nostra newsletter basterà inserire il tuo indirizzo e-mail.

Informativa sulla privacy

Accetto i termini e le condizioni

Facebook

Twitter