Perchè emigrare

Giovedì, 26 Febbraio 2015

La voglia degli italiani di partire per un lavoro che piace e valorizzi è confermato anche dall’ultimo Kelly Global Workforce Index 2014 (KGWI) relativo alle preferenze dei lavoratori e la flessibilità sul lavoro.

Il Kelly Global Workforce Index è un’indagine annuale di carattere globale che raccoglie le opinioni su temi che riguardano il lavoro e il luogo di lavoro. Quest’anno la ricerca ha raccolto le risposte di oltre 230mila persone di 31 paesi di cui 4mila in Italia.

A livello globale il 71% degli intervistati sarebbe disposto a trasferirsi per il giusto impiego, in un ambiente di lavoro ideale: clima collaborativo, flessibilità per un migliore equilibrio tra vita e lavoro, accesso a tecnologie e apparecchiature all’avanguardia e cultura dell’innovazione. Per l’Italia la percentuale sale all’’81%. Il 49% degli italiani preferirebbe lavorare in un Paese europeo, il 26% in Nord America, il 6% in Sud America e Asia Pacifico e il 2% in Africa e Medio Oriente. Uno su tre cambierebbe continente.

L’indagine mette in evidenza un fatto rilevante per le aziende che vogliono assumere, il 52% degli intervistati sarebbe disposta a rinunciare a parte del suo stipendio pur di avere maggiore equilibrio tra vita privata e lavoro. Tutto in funzione di una migliore qualità della vita. Un’indicazione ben precisa per i datori di lavoro intenti a reclutare professionisti di spessore da ogni parte del mondo.

di Gabriele Di Mascio

 

Obiettivi

La UIM è una delle organizzazioni a livello mondiale che, agendo a fianco del sindacato Uil, del patronato Ital e dei Consolati, opera attivamente a favore della rivendicazione dei diritti fondamentali per gli italiani all'estero. La sua missione sociale si identifica nel diritto di voto, nella concessione della cittadinanza, nel diritto all'assistenza
[continua...]

Informazione

I nostri connazionali chiedono una precisa e puntuale informazione sulle vicende italiane e sulle questioni che interessano loro in qualità di migranti.
La UIM, molto attenta a questo bisogno di informazione, mette a disposizione dei propri utenti, in particolar modo dei giovani, una serie di strumenti utili a fornire unamaggiore consapevolezza dei propri diritti, ma anche un'adeguata conoscenza dei servizi a loro disposizione.[continua...]

Assistenza

Gli italiani che risiedono all' estero spesso devono affrontare una serie di difficoltà burocratiche legate sia al Paese di residenza che all'Italia.
Per favorire l'integrazione e sfruttare a pieno le opportunità di crescita offerte dalla permanenza all'estero il primo passo da fare è garantire l'inserimento sociale, rimuovendo ogni tipo di ostacolo sia dal punto di vista informativo che dell'orientamento. [continua...]

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre attività, gli eventi, i progetti?
Iscriviti alla nostra newsletter, un servizio settimanale della UIM che ti consentirà di ricevere tutte le news e gli approfondimenti del blog direttamente sulla tua casella di posta elettronica.
Per registrarti e ricevere gratuitamente la nostra newsletter basterà inserire il tuo indirizzo e-mail.

Informativa sulla privacy

Accetto i termini e le condizioni

Facebook

Twitter